Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

SPID - SISTEMA PUBBLICO DI IDENTITA' DIGITALE

Fecha :

06/07/2022


SPID - SISTEMA PUBBLICO DI IDENTITA' DIGITALE

Cos’è SPID

Il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) è la chiave di accesso semplice, veloce e sicura ai servizi digitali delle amministrazioni locali e centrali.

cos e spid 37

Un’unica credenziale (username e password) che rappresenta l’identità digitale e personale di ogni cittadino, con cui è riconosciuto dalla Pubblica Amministrazione per utilizzare in maniera personalizzata e sicura i servizi digitali.

SPID consente anche l’accesso ai servizi pubblici degli stati membri dell’Unione Europea e di imprese o commercianti che l’hanno scelto come strumento di identificazione.
Con il sistema di accesso su cui si basa SPID, la Pubblica Amministrazione è ancora più vicina ai cittadini. Garantendo a tutti una modalità di accesso ai servizi online, che è sempre uguale ed intuitiva, SPID facilita la fruizione dei servizi online e semplifica il rapporto dei cittadini con gli uffici pubblici.
Anche il settore privato può trarre vantaggi dall’identità digitale, migliorando l’esperienza utente e la gestione dei dati personali dei propri clienti.

Cosa aspetti? Con SPID ti registri una volta e non ci pensi più.

 

Come attivare SPID

Sei hai compiuto 18 anni puoi attivare SPID, avendo con te un documento di riconoscimento italiano in corso di validità.

come attivare spid

Documenti necessari

Prima di attivare SPID, assicurati di avere a disposizione:

  • un documento italiano in corso di validità (carta di identità, patente, passaporto);
  • la tua tessera sanitaria (o tesserino codice fiscale, o il certificato di attribuzione di uno dei due);
  • la tua e-mail e il tuo numero di cellulare.

Scegli il tuo gestore d’identità digitale

Per procedere all’attivazione, individua uno tra i gestori di identità abilitati (identity provider) e registrati sul sito del gestore che hai scelto, seguendo i passaggi indicati:

  1. inserisci i tuoi dati anagrafici;
  2. crea le tue credenziali SPID;
  3. effettua il riconoscimento, scegliendo tra le modalità gratuite o a pagamento offerte dai gestori di identità, da conoscere prima di procedere all’attivazione.

In alternativa puoi recarti presso una delle pubbliche amministrazioni che possono svolgere gratuitamente le procedure per identificarti e consentire il rilascio successivo di SPID.

 

Lo SPID per i cittadini italiani all’estero

Anche i cittadini italiani all’estero possono ottenere le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale.
SPID permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati aderenti utilizzando un’identità digitale unica.

Un cittadino italiano potrebbe avere necessità di dotarsi di SPID per comunicare con la Pubblica Amministrazione, consultare documenti e pratiche, richiedere certificati e attestati, controllare la propria situazione contributiva e svolgere molte altre operazioni.

Per ottenere l’identità digitale, i cittadini italiani all’estero che abbiano compiuto i 18 anni dovranno disporre dei seguenti requisiti:

  • un documento di identità italiano in corso di validità a scelta tra Carta d’Identità, Passaporto e Patente;
  • un codice fiscale italiano, tessera sanitaria o in alternativa il certificato di attribuzione, in corso di validità;
  • un indirizzo di posta elettronica;
  • un numero di cellulare, anche straniero.

I richiedenti sprovvisti di codice fiscale possono verificare sul sito dell’Agenzia per le Entrate la procedura da seguire per ottenerlo.

Il rilascio delle credenziali è gratuito, fatta eccezione per alcune modalità di riconoscimento che potranno essere a pagamento. Infatti, l'ottenimento delle credenziali SPID (username e password) è subordinato ad un processo di identificazione dell’utente da parte di un gestore di identità (Identity Provider). Il riconoscimento può avvenire online, tramite registrazione con Carta Nazionale dei Servizi, Carta d’Identità Elettronica, audovideo e bonifico, passaporto biometrico, oppure tramite videochiamata.

La richiesta delle credenziali SPID avviene mediante registrazione sul sito di un IdP accreditato dall’AgID. Ciascun IdP offre differenti modalità di richiesta e ottenimento dello SPID e l’utente potrà scegliere liberamente l’operatore mediante cui completare la procedura nella maniera che ritiene più semplice, basterà selezionare una modalità di riconoscimento online contrassegnata dal simbolo EU o mondo (e pertanto disponibile anche fuori dall’Italia).


596