Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

INGRESSO NEL PERÙ CONSENTITO SOLAMENTE AGLI STRANIERI TITOLARI DI PASSAPORTO AVENTE VALIDITÀ DI ALMENO SEI MESI AL MOMENTO DEL LORO INGRESSO NEL PAESE

Il Ministero degli Esteri del Perù ha fatto sapere che, in conformità alla lettera a) dell’articolo 24 del Regolamento del Decreto Legislativo dell’Autorità competente nel settore delle migrazioni del Perù (Migraciones) approvato con Decreto Supremo n. 007 – 2017 – IN, in vigore dal 25 marzo 2017, tutti i cittadini stranieri che desiderino entrare in Perù devono obbligatoriamente avere un passaporto validamente emesso dal proprio Stato d’origine con una vigenza minima di sei mesi che si contano a partire dal loro ingresso nel territorio peruviano.