Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Inaugurazione in Italia delle celebrazioni dei 700 anni della morte di Dante

Il 5 settembre in presenza del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, inizieranno le celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. La cerimonia inizierà con la partecipazione di diversi cantanti e musicisti, che interpreteranno temi che ricordano l’opera dantesca. Tra questi l’ensemble vocale Voces Suaves, che interpreterà Quivi sospiri di Luzzasco Luzzaschi dal Secondo libro dei madrigali a cinque voci (1576) nei quali sono stati musicalizzati versi del canto III dell’Inferno. A seguire si presenta la cerimonia “Io sono amore angelico” di Joanne Metcalf di “Il nome del bel fior” (1988), nella quale sono stati musicalizzati versi del canto XXXIII del Paradiso. Partecipa anche la pianista Yulianna Avdeeva, che esegue la Fantasia quasi Sonata – Après une Lecture de Dante, di Franz Liszt, mentre il baritono Luca Micheletti e il pianista Davide Cavalli presentano Il conte Ugolino del Canto XXXIII dell’Inferno, di Gaetano Donizetti. La chiusura è a carico dell’attore Elio Germano, che legge il canto XXXIII del Paradiso.

L’evento è trasmesso a partire dalle ore 20:00 (ora italiana) sul sito www.ravennafestival.live/live-stream